Demolizione veicolo

Per demolire un veicolo bisogna consegnarlo ad un centro di raccolta autorizzato oppure, nel caso in cui venga ceduto per acquistarne un altro, al concessionario/automercato/succursale della casa costruttrice.

 

Il gestore del centro di raccolta, oppure il concessionario/automercato/succursale della casa costruttrice, deve provvedere entro 30 giorni consecutivi dalla consegna del veicolo, alla cancellazione del veicolo dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) attraverso la presentazione della richiesta di "cessazione della circolazione per demolizione".

E' preferibile, prima della demolizione, richiedere una Visura PRA per verificare che sul veicolo non sia iscritto un fermo amministrativo. In tal caso occorrerà prima cancellare il fermo amministrativo (dopo aver pagato le somme dovute al concessionario dei tributi) e in seguito richiedere la "cessazione della circolazione per demolizione".

Costi previsti per legge

  • Emolumenti ACI 13,50 euro
  • Imposta di bollo 32,00 euro (se si utilizza il CdP come nota di presentazione) o 48,00 euro (se si utilizza il modello NP3C come nota di presentazione)

Il proprietario del veicolo deve pagare solo gli importi per la cancellazione dal PRA e quelli relativi all'eventuale trasporto del veicolo al centro di raccolta concessionario/automercato/succursale.

Per approfondimenti consultare le schede correlate:

Demolizione di un veicolo

Demolizione di un veicolo all'estero