Disabilità: le agevolazioni fiscali previste

Esistono una serie di agevolazioni destinate a portatori di disabilità messe a disposizione dai gestori del servizi elettrici telefonici e ferroviari.

 

E’ possibile reperire informazioni generali sulle agevolazioni fiscali previste dalla normativa vigente in favore delle persone con disabilità consultando la Guida alle agevolazioni fiscali per i disabili redatta dall'Agenzia delle Entrate.

Tra le agevolazioni previste per i disabili visivi o uditivi figurano quelle relative al collegamento internet in qualità di fondamentale strumento di comunicazione verso l'esterno. La delibera 514/07/CONS dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) ha previsto 50 sms gratuiti al giorno per i non udenti e 90 ore mensili di navigazione Internet in Braille gratuite per i non vedenti.

Sono previste anche agevolazioni economiche per i disabili sulla bolletta elettrica. Possono ottenere il bonus tutti i clienti domestici affetti da grave malattia o i clienti domestici con fornitura elettrica presso i quali viva un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita. L'elenco delle apparecchiature elettromedicali salvavita che danno diritto al bonus è disponibile presso il sito Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas - Bonus elettrico.

Anche le Ferrovie dello Stato prevedono delle agevolazioni tariffarie in favore delle persone con disabilità titolari dell'indennità di accompagnamento o dell'indennità di comunicazione. Per fruire di tali agevolazioni è necessario richiedere la Carta Blu, una tessera gratuita nominativa che garantisce riduzioni e agevolazioni tariffarie per due persone, titolare e accompagnatore. E’ richiedibile alla pagina Trenitalia - Persone a mobilità ridotta.

Per approfondimenti consultare le schede di dettaglio:

Disabilità: guida alle agevolazioni fiscali
Disabilità: agevolazioni per i servizi telefonici
Disabilità: agevolazioni sulla bolletta elettrica
Agevolazioni Trenitalia per passeggeri disabili