[...] La realizzazione delle politiche per l’Open Government passa anche attraverso il rafforzamento delle politiche anticorruzione, attuate dal Dipartimento della funzione pubblica con il Servizio anticorruzione e trasparenza - SAET. Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione ha istituito, nel dicembre 2011, una Commissione di studio su trasparenza e prevenzione della corruzione con il preciso scopo di fornire, in tempi rapidi, indicazioni per un pacchetto di misure che possano sostenere l’azione della PA nella lotta alla corruzione anche attraverso un rafforzamento della trasparenza. Tra le misure individuate:
Federico Minelle
maggiore sintesi: cosa sono i whistleblowers?
Federico Minelle, 25/04/2012 17:59
Emanuele De Candia
Le proposte della Commissione di Studio, finite nell'emendamento del ddl anticorruzione vanno nella giusta direzione, rafforzando l'aspetto preventivo con quello repressivo. Sembra un pò ottimistico il ricorso a strumenti come i modelli organizzativi ex 231/2001 e funzioni di risk management che funzionano solo nelle condizioni di effettivo contrasto di interesse, quando è chiaro l'obiettivo, ciò che nelle amministrazioni pubbliche il perseguimento dell'interesse pubblico è multi-obiettivo e non misurabile con criteri di value management.
Emanuele De Candia, 27/04/2012 00:54
Mauro Alovisio
sostituirei il termine rilancio dei codici etici con l'obbligo di adozione dei codico etici con principi da applicarsi anche ai fiornitori, consulenti della p.a. e l'obbligo di sottoscrizione dello stesso
Mauro Alovisio, 28/04/2012 00:42