[...] Per favorire una crescita attraverso un modello condiviso è stato predisposto un vademecum per la PA 2.0 che introduce la partecipazione e le reti sociali nella PA. Il Vademecum che contiene le raccomandazioni per pianificare la presenza nei social media, i risvolti normativi, le funzioni di ascolto e partecipazione. Il vademecum è parte delle Linee Guida per la qualità dei siti web.
Francesca Sensini
Dove lo troviamo questo vademecum?
Francesca Sensini, 14/04/2012 10:50
claudiopisu
Un commentatore in precedenza parlava del documento britannico Government Digital Service. Sarebbe utile riprendere da quel documento, oltre che la capacità di sintesi, anche il principio del "costruire servizi digitali, non siti web", come ulteriore passo avanti metodologico
claudiopisu, 14/04/2012 18:06
Matteo Brunati
1 per la segnalazione di claudio. Aggiungerei un'altra cosa: la maggior parte delle PA bloccano l'accesso ai social dal posto di lavoro. E' un argomento da affrontare seriamente, prima culturale, poi di design e di servizi. Mai di siti in effetti .)
Matteo Brunati, 17/04/2012 11:45
Mauro Alovisio
il vademecum è stato pubblicato sul sito del formez. ma non si rischia un overdose informativa con 70 pagine e una frammentazione di news in più siti: Ministero della semlificazione, Formez, Digit Pa, Civit ? http://www.formez.it/notizie/o...
Mauro Alovisio, 28/04/2012 00:20