[...] Nella logica di questo documento programmatico il rafforzamento delle infrastrutture ICT presso le pubbliche amministrazioni è considerato un fattore abilitante dell’open government. Saranno quindi intraprese azioni in questi settori:
Ernesto Belisario
Concordo: è un fattore abilitante. Tuttavia, nell'intero documento si parla davvero poco di come le tecnologie possono aiutare l'attuazione dei principi dell'Open Government così come si parla poco dei mutamenti organizzativi necessari per abbandonare la logica burocratica verticale di gestione dei servizi pubblici a favore di una logica orizzontale, in grado di coinvolgere i diversi attori pubblici, privati e del non profit, nel raggiungimento degli obiettivi comuni.
Ernesto Belisario, 13/04/2012 07:35
Stefano Canepa
Concordo con Ernesto Belisario e aggiungo che l'elenco è veramente incomprensibile per una persona che non sappia a memoria quanto scritto nel Codice Amministrazione Digitale.
Stefano Canepa, 13/04/2012 23:21
Andrea Lazzarotti
Qui vado controcorrente. Io non credo che le infrastrutture ICT siano un tema fondamentale dell'OG. Certamente ne fanno parte e sicuramente per alcuni temi sono un fattore abilitante, ma non si qualificano a mio avviso come centrali. Al centro c'è ciò che dice sopra Belisario: organizzazione e condivisione delle policy in logica orizzontale e non più verticale. Trasparenza, partecipazione, coinvolgimento ecc... Altrimenti si rischia di confondere opengov con e-gov , che ne è solo una piccola parte.
Andrea Lazzarotti, 16/04/2012 15:10