La Firma Digitale

La firma digitale ti permette di sottoscrivere documenti digitali con pieno valore legale in Italia e in tutta l’Unione europea.

Cos’è

La firma digitale è un particolare tipo di firma elettronica qualificata basata su un sistema di chiavi crittografiche che ti consente di effettuare operazioni online, ad es.  firmare un documento elettronico e inviarlo via e-mail, garantendone l’integrità, l’autenticità e la non ripudiabilità.
Il documento sottoscritto con firma digitale fa piena prova fino a querela di falso della provenienza delle attestazioni in esso contenute.

Se sei una persona fisica (cittadino, amministratore, dipendente di società e pubbliche amministrazioni) puoi dotarti di firma digitale ed utilizzarla per sottoscrivere documenti digitali con pieno valore legale in Italia e in tutta l’Unione europea.

A cosa ti serve

Con la firma digitale puoi:

  • sottoscrivere un documento con piena validità legale;
  • crittografare e rendere conoscibile solo al destinatario i dati riservati contenuti nel messaggio;
  • usare la marcatura temporale, grazie alla quale si associa ad un documento informatico una validazione temporale opponibile a terzi.

Come puoi ottenerla

Per dotarti di firma digitale devi:

  • rivolgerti ai certificatori accreditati che garantiscono l’identità dei soggetti che la utilizzano.
    L’Agenzia per l’Italia Digitale mette a tua disposizione una lista aggiornata dei certificatori accreditati per aiutarti nella scelta del certificatore più adatto alle tue esigenze.
  • una volta scelto il certificatore accreditato puoi sottoscrivere un contratto per la creazione della tua firma digitale. Ad esempio, è possibile acquistare un kit composto da smart card e apposito lettore, oppure il necessario per sottoscrivere un documento con firma digitale remota.

Ricorda che i contratti sottoscritti con i certificatori accreditati hanno una scadenza (durata media di circa tre anni), quindi, verifica sempre che il certificato sia in corso di validità altrimenti la tua firma digitale non è valida.

Come puoi utilizzarla

Per generare la tua firma digitale è necessario utilizzare una coppia di chiavi digitali asimmetriche che ti vengono attribuite in maniera univoca :

  • la chiave privata è conosciuta solo dal te e serve per generare la firma digitale da apporre al documento;
  • la chiave pubblica è usata per verificare l’autenticità della firma.

Questo metodo ti garantisce la piena sicurezza visto che la chiave pubblica non può essere utilizzata per ricostruire la chiave privata. Ti consigliamo un utilizzo strettamente personale della tua firma digitale.
Puoi effettuare la verifica della tua firma digitale utilizzando appositi software. Per sapere quali sono i software disponibili puoi consultabile il sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale.

Per approfondire

L' Agenzia per l'Italia Digitale, ente che svolge una funzione di vigilanza e controllo nei confronti dei certificatori accreditati, mette a tua disposizione:

Riferimenti normativi