Abuso di alcolici: una campagna di prevenzione tra i giovani

Mettere a punto un comune sistema di prevenzione per contrastare l’abuso di alcool da parte dei giovani. Con questo obiettivo il Veneto, il Friuli-Venezia -Giulia, in collaborazione con la regione austriaca della  Carinzia, hanno accolto la metodologia della “Peer Education”: sono cioè i giovani stessi a svolgere un’azione educativa nei confronti dei loro coetanei.

Le aree di intervento vanno, infatti, dalla   presenza delle unità mobili preposte nei luoghi dell’aggregazione giovanile,  all’utilizzo della comunicazione multimediale secondo gli stili delle nuove generazioni, alla creazione di una webTV (www.fuoritv.it) che occupandosi di svago e intrattenimento arrivi – attraverso una comunità virtuale – ai temi della prevenzione. I dati presentati dalle tre Regioni  individuano nella fascia giovanile tra i 18 e i 25 anni la categoria a maggior consumo di alcool,  rispetto alla media nazionale.

Per informazioni: Regione Veneto