Assistenza delle persone in stato vegetativo: approvate linee guida per le Regioni

Sono state approvate il 5 maggio 2011 da parte della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano le “Linee di indirizzo sugli stati vegetativi e di minima coscienza”:

il documento, che contiene gli strumenti per affrontare in maniera appropriata il percorso assistenziale delle persone in stato vegetativo, recepisce i risultati della Commissione di esperti sullo stato vegetativo e di minima coscienza e delle associazioni che hanno collaborato con il Ministero della Salute alla realizzazione del “Libro bianco sugli stati vegetativi e di minima coscienza” del 2010. Tale documento è consultabile on line sul sito del Ministero della Salute.
 
Nelle linee di indirizzo si prevede la realizzazione di un sistema integrato ospedale-territorio costruito sulle esigenze dei malati e delle loro famiglie; con esse si tende a privilegiare un percorso di “dimissione protetta”, riducendo al minimo la permanenza nei reparti di rianimazione e intensivi e favorendo il trasferimento in ambienti più adeguati a fornire un’assistenza attenta agli aspetti funzionali e riabilitativi del paziente e al benessere della sua famiglia.
 
Per informazioni:
Ministero della Salute