Banche di sangue da cordone ombelicale: le nuove linee guida

Le nuove linee guida per l'accreditamento delle Banche di sangue da cordone ombelicale sono state approvate il 20 aprile 2011 dalla Conferenza Stato-Regioni.

In base all'accordo ogni Regione e Provincia autonoma è competente per le autorizzazioni, l'accreditamento, la programmazione e l'organizzazione delle attività sanitarie.

L'accordo definisce gli aspetti organizzativi, tecnici e operativi delle banche. Secondo le Linee Guida, la Banca deve avere a disposizione risorse strutturali, organizzative e tecnologiche per svolgere le attività consentite dalla legge. Inoltre deve garantire le attività di raccolta nei "punti nascita" collegati possibilmente in modo continuato e senza interruzioni orarie e giornaliere. Il numero delle Banche a livello regionale e nazionale deve essere proporzionale ai bisogni espressi. Le linee guida invitano le Banche a comunicare avvenimenti e ostacoli legati alle attività di raccolta, processazione, stoccaggio e trasporto delle unità di sangue cordonale.

Per informazioni:
Ministero della Salute