Casellario centrale infortuni: nell'ultimo anno raddoppiate le consultazioni

Una grande banca dati che raccoglie e classifica tutti i casi di infortunio - professionale e non - e di malattia professionale che hanno comportato invalidità permanente o morte. E’ il Casellario Centrale Infortuni, di cui è stato appena approvato il bilancio consuntivo 2010.

Si tratta di uno strumento essenziale per le verifiche antifrode e sanitarie che è stato ampliato, a partire dal 2003, agli infortuni derivanti dalla circolazione di automezzi. Dal 2009 al 2010 sono raddoppiate le consultazioni.

Ad ogni nuova segnalazione di infortunio, grazie al Casellario, è possibile controllare se la persona interessata era già stata registrata e, in caso affermativo, per quale tipo di lesione: una verifica di grande utilità sia in caso di eventuali attività antifrode sia per analisi più strettamente medico-sanitarie.

Per informazioni:
Casellario Centrale Infortuni