CIPE: sì al finanziamento di nuove infrastrutture

Ammontano a oltre 9 miliardi di euro i fondi destinati ad interventi infrastrutturali cui il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica ha dato il via libera con la delibera del 3 agosto 2011.

Le opere programmabili (ed alcune immediatamente “cantierabili") vanno dal Piano per il Sud alla Tav Torino-Lione, dai progetti definitivi della Tangenziale esterna di Milano (Tem), al collegamento ferroviario Orte-Falconara con la linea adriatica, fino all’adeguamento della strada statale calabrese 534 come raccordo autostradale.

Oltre 7 miliardi dello stanziamento previsto ricadono sui Fondi FAS (che finanziano il Piano per il Sud), mentre le restanti risorse sono in buona parte fondi privati e Fondi PON o previsti dalla Legge Obiettivo.
 
Per informazioni:  
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti