Comune di Firenze: progetto "Abitare Solidale" per persone in difficoltà

Il Comune di Firenze, in collaborazione con l’associazione Artemisia, lancia un progetto per risolvere il problema abitativo delle persone indigenti attraverso coabitazioni gratuite fondate sulla solidarietà e sull’aiuto reciproco.

Il progetto, intitolato "Abitare Solidale" mira a coinvolgere nelle vesti di “ospitanti” anziani soli, proprietari o affittuari di alloggi in genere grandi, famiglie che non riescono a conciliare la cura dei figli con i tempi del lavoro.

L’ospitalità potrà essere offerta a singoli, genitori con figli, famiglie in temporaneo rischio di povertà o marginalità e donne vittime di episodi di violenza domestica che non denunciano tali molestie perché non saprebbero dove andare ad abitare in seguito alla denuncia.

Per saperne di più, è possibile contattare l'Auser nazionale chiamando il numero verde 800.99.59.88 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30) o il numero Abitare Solidale 320.4317644 (dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 20.00) In alternativa, si può scrivere una e-mail ad abitaresolidaleauser@gmail.com.

Per  informazioni:
Comune di Firenze

 

 

Area tematica: