#EUmanagestress: campagna europea per combattere lo stress lavorativo

Si rivolge a lavoratori, sindacati e datori di lavoro la campagna “Ambienti di lavoro sani per gestire lo stress”, appena lanciata dall'Agenzia europea per la Sicurezza e la salute sul lavoro con lo scopo di sensibilizzare i cittadini sui rischi psicologici, fisici e sociali legati allo stress da lavoro.

Lo stress, considerato uno dei problemi di salute legati all'attività lavorativa più frequenti in Europa, è anche una delle cause più diffuse correlata allo scarso rendimento e assenteismo dal posto di lavoro poiché può arrivare a essere causa di incidenti sul posto di lavoro, malattie cardiovascolari o muscolo-scheletriche, rendimento sul lavoro e assenteismo.
La campagna è sostenuta dalle Presidenze del Consiglio dell'UE, dal Parlamento europeo, dalla Commissione europea e dalle parti sociali europee.

Fra i vari strumenti messi a disposizione della campagna, ci sono sessioni di formazione, conferenze e workshop, manifesti, filmati e concorsi fotografici, quiz, modelli di intervento, campagne pubblicitarie e conferenze stampa. Il materiale ufficiale della campagna è disponibile in 25 lingue.

Per rimanere aggiornati sulla campagna si può seguire l'hashtag #EUmanagestress su Twitter.
Per ulteriori informazioni, consultare il sito ufficiale della campagna e la guida alla campagna messa a punto per le aziende e le organizzazione che vogliono aderirvi.

 

Per informazioni:
Rappresentanza italiana della Commissione europea