Firenze: alle ore 21.15 stop alla vendita di alcolici

Porre freno all’abuso di sostanze alcoliche ed evitare fenomeni di degrado urbano: con questi obiettivi a Firenze è in vigore un’ordinanza che prevede il divieto, dopo le ore 21.15, per negozi di alimentari, minimarket e supermarket di vendere bevande alcoliche di qualsiasi gradazione. 

Il divieto non si applica a pub, locali, ristoranti e alberghi, purché il consumo avvenga all’interno della struttura.

Chi non rispetta l’ordinanza rischia una sanzione che va da cinquecento a tremila euro.

Inoltre, per chi dovesse ripetere la violazione almeno due volte nel corso di un anno, è prevista la sospensione dell’attività fino a venti giorni.

Per informazioni:
Comune di Firenze