Firma elettronica: pubblicato il decreto con le regole tecniche

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione che definisce le regole tecniche per la generazione, l’apposizione e la verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali.

Il provvedimento, non solo apporta delle innovazioni alla disciplina già in vigore per le firme qualificate e digitali, ma fissa per la prima volta le regole tecniche per le firme elettroniche avanzate (introdotte con la modifica del Codice dell'Amministrazione Digitale ad opera del D.L. n. 235/2010), rendendole valide a tutti gli effetti di legge.

In particolare, il decreto prevede che la realizzazione e la messa a disposizione delle firme elettroniche avanzate, valide soltanto nei rapporti tra i soggetti che le rilasciano e i titolari, non siano soggette ad autorizzazione preventiva; esso, inoltre, individua i requisiti minimi di sicurezza e di affidabilità che devono essere garantiti, nonché gli obblighi a carico dei soggetti che le erogano.

Per informazioni:
Ministero per la PA e la Semplificazione
 

Area tematica: