INAIL: al via la campagna di prevenzione delle malattie professionali

Al via una campagna nazionale a sostegno del piano di prevenzione sulle malattie professionali. A promuoverla sono l'INAIL, il Ministero della Salute e quello del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Destinatari, i datori di lavoro, i lavoratori e i loro rappresentanti, i responsabili dei servizi di prevenzione e protezione delle aziende e i medici.

L'obiettivo, è quello di richiamare l'attenzione di tutti i soggetti coinvolti, attraverso un messaggio semplice, sui principali fattori di rischio: durante l'attività lavorativa quotidiana, infatti, spesso si sottovalutano alcuni fattori di rischio e conoscerli può aiutare a prevenirne gli effetti negativi.

Durante il mese di giugno, la campagna sarà veicolata attraverso manifesti, banner e spot che saranno diffusi attraverso la stampa quotidiana e periodica, la televisione, internet e i principali network radiofonici nazionali. Sono previste, inoltre, affissioni nei canali pubblicitari delle autostrade e la trasmissione di uno spot di 30 secondi in più di 1.500 sale cinematografiche nell'arco di due settimane, a partire dal 14 giugno.

I dati statistici dell'INAIL testimoniano un andamento delle malattie professionali in forte crescita negli ultimi anni in tutte le aree del nostro Paese. Circa il 60% delle denunce riguarda malattie osteo-articolari e muscolo-tendinee, dovute prevalentemente a sovraccarico bio-meccanico.

Per informazioni:
INAIL