Lavoro: anche Generali Italia aderisce a Garanzia giovani

Anche Generali Italia, la compagnia di vendita di assicurazioni, aderisce al progetto Garanzia Giovani, dopo un accordo firmato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti, e il country manager di Generali, Marco Sesana.

 

Con questo accordo, Generali Italia si impegna ad aumentare i tirocini formativi e il livello di occupazione dei giovani Neet (Not in Education, Employment or Training) che hanno finito gli studi e non fanno ancora parte del mondo del lavoro, offrendo loro nuove opportunità lavorative.

L'obiettivo di Generali Italia è duplice: da un lato incentivare le azioni per garantire l'inserimento lavorativo di giovani con competenze specifiche, quali attitudine alla promozione commerciale, competenze tecnico-amministrative, profili digital e analisi di Big Data; dall'altro lato favorire la crescita della cultura imprenditoriale nei giovani, creando opportunità di sviluppo di competenze commerciali e manageriali.

Per saperne di più:
www.garanziagiovani.gov.it