Mercato Unico dei Capitali: consultazione pubblica aperta fino al 17 marzo

La libera circolazione dei capitali è un obiettivo di lunga data dell'Unione europea - una libertà fondamentale alla base del mercato unico. Nonostante i progressi compiuti, i mercati dei capitali dell'UE rimangono frammentati su base nazionale e le economie europee restano fortemente dipendente sul settore bancario per le loro esigenze di finanziamento. Questo li rende più vulnerabili se il credito bancario stringe, come ha fatto durante la crisi finanziaria.

Dalla pubblicazione del piano d’azione per un Mercato Unico dei Capitali la Commissione  europea ha portato a termine 15 iniziative, quasi la metà delle azioni previste nel Piano che sarà completato nel 2019.

Per una revisione di metà periodo è stata aperta una consultazione on line: sono invitati a partecipare consumatori o utenti dei servizi finanziari, le organizzazioni dei consumatori, i fornitori di servizi finanziari quali banche, compagnie di assicurazione, start-up digitali, aziende nel settore della tecnologia finanziaria, le autorità di vigilanza, le autorità nazionali competenti, istituzioni europee e le organizzazioni internazionali.

Lo scopo di questo documento in consultazione è quello di cercare un feedback su come il programma in corso può essere aggiornato e completato.

Per partecipare clicca qui

La consultazione scade il 17 marzo 2017