Minori: aumenta la tutela dei piccoli spettatori tv

Minori sempre più tutelati quando guardano la tv, grazie ad un nuovo provvedimento approvato dal Consiglio dei Ministri.

La normativa impone che i film classificati come vietati ai minori di 18 anninon vengano trasmessi, salvo essere richiesti con appositi servizi direttamente dall’utente, purchè provvisti delle necessarie tutele, come il parental control e il servizio di avvertenza tramite bollino rosso.

La messa in onda dei film vietati ai minori di 14 anni e di tutti gli altri programmi che possano in qualche modo disturbare l’equilibrio psico-fisico dei più piccoli, è consentita solo nella fascia oraria che va dalle 23.00 alle 7.00, purchè sia presente sempre l'avvertenza del bollino rosso.

Spetterà all'Agcom (Autorità per la Garanzia nelle Comunicazioni) individuare i contenuti più a rischio per i minori.

Per informazioni:
Ministero dello Sviluppo Economico