Occupazione femminile: finanziamenti dal programma obiettivo

Scade il 30 novembre 2011 il bando che finanzia progetti volti ad incrementare e qualificare l’occupazione femminile promosso dal Comitato Nazionale di parità e pari opportunità nel lavoro.

L’avviso (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 178 del 2 agosto 2011) è rivolto a datori di lavoro pubblici e privati, cooperative e loro consorzi, centri di formazione professionale accreditati, organizzazioni sindacali ed associazioni ed ha come scopo la creazione, lo sviluppo e il consolidamento di imprese femminili, o la creazione di progetti integrati di rete.  

Al finanziamento, che non potrà superare i 120.000 euro, si accede presentando, a partire dal 1° ottobre 2011 un progetto che non dovrà durare più di due anni. Sarà data preferenza ai soggetti a chi non abbia mai beneficiato di finanziamenti.

Il bando rientra nel Programma obiettivo nel quale vengono indicate le tipologie di progetti di azioni positive che il Comitato Nazionale di Parità formula entro il 31 maggio di ogni anno.

Per informazioni
Ministero del lavoro e delle politiche sociali