Perugia: contributi a start-up di giovani fino a 31 anni

Con il bando “Mani in bottega-Start up”, il Comune di Perugia ha previsto l’assegnazione di contributi volti a sostenere lo start-up di microimprese giovanili nell’ambito del progetto “Botteghe artEgiovani – Laboratori creativi”. Obiettivo: coinvolgere i giovani del territorio comunale interessati alla creazione di nuove attività imprenditoriali con particolare riferimento ad arti e mestieri, anche della tradizione culturale locale.

L’iniziativa si colloca nell’ambito dell’Accordo stipulato tra il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Regione Umbria relativo al Fondo nazionale per le politiche giovanili.

Il contributo sarà concesso in misura non superiore al 50% delle spese ammissibili previste dal progetto. L’iniziativa è rivolta a tutti i giovani residenti nel Comune di Perugia che siano maggiorenni e non abbiano compiuto i 31 anni di età.

Inviare a mezzo raccomandata tutta la documentazione al Comune di Perugia, Palazzo dei Priori, Corso Vannucci n. 19, Ufficio Protocollo, 06100 Perugia. Oppure consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Perugia in Piazza IV Novembre n. 3.

Scadenza della domanda: ore 13.00 del 9 luglio 2013.

 Scarica il bando

Per informazioni:
Comune di Perugia

Area tematica: