Semplificazione fiscale: soglia per la comunicazione operazioni black-list

In base al Decreto legge sulla semplificazione fiscale (DL n.16),  pubblicato nella Gazzetta Ufficiale  del 2 marzo 2012,  solo per operazioni di importo superiore a 500 euro le imprese hanno l’obbligo di comunicare le operazioni con soggetti che risiedono in uno dei Paesi della cosiddetta “black-list” (ossia a fiscalità privilegiata).

A parte l’introduzione di tale soglia, per le imprese italiane la disciplina relativa alla “black-list” rimane invariata:  dovranno comunicare all’Agenzia delle entrate le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate e ricevute, registrate o soggette a registrazione, nei confronti di operatori economici  con sede, residenza o domicilio in Paesi a fiscalità privilegiata.

Per informazioni:

Governo Italiano