Sicurezza: controllo della velocità anche in alcune strade statali

Si chiama “Vergilius” ed è il nuovo sistema elettronico di rilevazione della velocità della Polizia stradale e sarà posizionato, a partire da metà luglio, in alcune tratte stradali extraurbane.


I dispositivi  saranno installati nelle strade a più alta concentrazione di incidenti stradali e precisamente:

• sulla SS 1 Aurelia: ai chilometri 11+950, 15+700 e 23+500;
• sulla SS 7 quarter Domitiana: ai chilometri 44+500 e 54+300;
• sulla SS 309 Romea ai chilometri 1+680 e 7+080.

Il sistema sarà coadiuvato anche da un maggiore impiego di pattuglie di polizia per le verifiche delle condizioni psico-fisiche dei conducenti, per i controlli sull’efficienza dei veicoli, nonché  per le attività di soccorso e di rilievo dei sinistri stradali.

Con “Vergilius” si prevede di ottenere, come già avviene in ambito autostradale, una drastica riduzione degli incidenti mortali e un contenimento della velocità su strada, entro il limite legale consentito.

Per informazioni:
Polizia di Stato