SPID: aumentano i servizi accessibili tramite identità digitale

Sono circa 240 i servizi delle pubbliche amministrazioni centrali e locali oggi accessibili con credenziali SPID. Tra le amministrazioni centrali, INPS offre l’accesso a tutti servizi online rivolti ai cittadini; INAIL garantisce invece l’accesso SPID sia ai servizi dedicati ai lavoratori, sia a quelli per i quali è richiesto un profilo specifico (come quelli per i datori di lavoro, i CAF, i consulenti o i medici).
Dal 15 aprile 2016 inoltre, Agenzia delle Entrate ha reso disponibile online la dichiarazione dei redditi precompilata per l’anno 2016, accessibile tramite credenziali SPID.

Sul sito spid.gov.it è possibile visualizzare la roadmap di implementazione di SPID da parte delle amministrazioni pilota da qui a giugno 2016; entro la fine del 2017 tutte le pubbliche amministrazioni aderiranno al sistema offrendo ai cittadini l'accesso all'insieme completo dei servizi online.