Toscana: contributo di locazione a giovani che escono dalla famiglia

E’ riservato a giovani tra i 25 e i 34 anni che vogliono uscire dalla famiglia d’origine, il Bando della Regione Toscana che eroga un contributo di tre anni per il canone di locazione del nuovo alloggio.


In particolare per i giovani,  residenti in Toscana presso la famiglia d’origine da almeno 5 anni e con priorità per la fascia dai 30 ai 34 anni, è previsto un finanziamento variabile da 1.800 a 4.200 euro l’anno a seconda delle fasce di reddito e tendendo in considerazione l’eventuale presenza di figli.
L’immobile da affittare come prima casa, e per la durata minima di tre anni, deve essere situato in Toscana e deve presentare i requisiti di abitabilità.
I richiedenti devono avere un reddito Irpef di:

• 35.000 euro per i nuclei monoparentali e per i singoli
• 45.000 in caso di nuclei familiari, coppie sposate o di fatto, nuclei costituiti da due o più giovani non legati da rapporti di parentela
• 55.000 in caso di tre o più richiedenti

Gli interessati hanno tempo fino al 31 gennaio 2012 per presentare la domanda, a mano o per posta, presso la Regione Toscana, D.G. Diritti di Cittadinanza e coesione sociale. Settore Politiche abitative. Per via telematica, invece, attraverso il sistema regionale “Ap@ci” o attraverso la Posta elettronica Certificata (Pec) all’indirizzo: regionetoscana@postacert.toscana.it

Per informazioni:
"Giovani Sì" Bando