Toscana: Regione e Procura insieme contro infortuni e malattie professionali

Promuovere la sicurezza sui luoghi di lavoro e prevenire, per quanto possibile, l’insorgenza delle malattie professionali, in costante aumento. E’ l’obiettivo di un Protocollo d’intesa tra Regione Toscana e Procura Generale della Repubblica.

Nell’accordo, la Regione si impegna ad utilizzare, per attività di vigilanza e prevenzione, una parte delle somme derivanti dalle sanzioni inflitte dalle Asl alle imprese che hanno violato la normativa sulla sicurezza.

Le Procure e le Asl del territorio collaboreranno anche per avviare percorsi formativi destinati alle ditte, al fine di elevare gli standard di sicurezza per i lavoratori, soprattutto nei settori più pericolosi.

Gli infortuni sul lavoro sono in costante diminuzione in Toscana, mentre le malattie professionali denunciate all’INAIL sono aumentate, essendo passate nel 2010, rispetto all’anno precedente, da 3.647 a 4.669 (nei settori: agricoltura, industria e servizi).

Per informazioni:
Regione Toscana