Unione Europea: nuove regole sulle etichette alimentari

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea, il nuovo regolamento (n.1169 del 25/10/2011) per l’etichettatura degli alimenti.


Tra le principali novità:

Tabella nutrizionale. Gli alimenti confezionati devono avere una tabella nutrizionale con sette elementi  riferiti a 100 g o 100 ml di prodotto,

Caratteristiche delle scritte. Le informazioni obbligatorie, le indicazioni nutrizionali e quelle relative all’origine devono essere nello stesso campo visivo della denominazione di vendita, con una dimensione minima al fine di facilitare la lettura da parte del consumatore.
 
Indicazione d'origine. E’ obbligatorio indicare il Paese d’origine o il luogo di provenienza per tutta la carne fresca; per quella trasformata in salumi l’obbligatorietà scatterà entro due anni.

Sostanze allergizzanti. Gli allergeni devono essere evidenziati nella lista degli ingredienti con accorgimenti grafici (grassetto o colore).

Scadenza. La data di scadenza deve essere riportata, oltre che sulla scatole, anche sull'incarto interno del cibo.

Gli Stati membri avranno 3 anni di tempo per recepire le misure.

Per informazioni:
Gazzetta dell'Unione Europea