"Welfare to work”: incentivi INPS alle assunzioni

L’INPS riconosce un incentivo alle imprese che assumono i lavoratori ammessi al sussidio previsto dal Piano di intervento nazionale “Azione di Sistema Welfare to work 2012-2014”.

L’incentivo è pari agli importi mensili del sussidio non ancora maturati dal lavoratore alla data di assunzione.
 

Il beneficio spetta alle imprese che assumono il lavoratore destinatario del sostegno del reddito con contratto a tempo indeterminato o a tempo determinato superiore a 12 mesi, anche part time, purché con orario di lavoro non inferiore a venti ore settimanali.
 

L’INPS corrisponderà l’incentivo in un’unica soluzione in sede di conguaglio dei contributi dovuti dall’impresa per i propri lavoratori dipendenti.
Ulteriori chiarimenti sulle modalità di richiesta e di fruizione degli incentivi sono disponibili nel  messaggio 5791 del 3 luglio 2014  pubblicato sul sito dell’INPS.

 

Per informazioni:
INPS