Ottenere la patente di guida e guidare in Europa

La patente di guida valida, rilasciata da un Paese Ue, è valida in tutto il territorio dell'Unione. Sono riconosciute in tutti gli stati membri le seguenti categorie A1, A, B1, B, C1, C, D1, D ed E. Ad eccezione di Regno Unito, Irlanda, Austria e Ungheria, dove è possibile, i Paesi Ue non riconoscono la patente di guida rilasciata a cittadini con meno di 18 anni

Se viaggi con la tua auto in Europa e possiedi una patente di guida rilasciata in uno Stato membro dell’UE

  • Puoi utilizzare la tua patente in tutto il territorio dell'Unione, Islanda, Liechtenstein e Norvegia. 
  • In caso di smarrimento o furto della tua patente, rivolgendoti  alla polizia locale e al consolato o ambasciata del tuo Paese, puoi ottenere un documento provvisorio per guidare, per un periodo limitato, nel Paese ospitante.
  • In caso di incidente

Se ti trasferisci in un altro Paese dell'UE

  • Puoi guidare con la tua attuale patente, finché risulta valida.
  • Puoi rinnovare la patente in caso di scadenza o averne una nuova in caso di smarrimento o furto, rivolgendoti alle autorità del Paese in cui sei registrato come residente.
  • La tua copertura assicurativa è accettata purché la compagnia di assicurazione abbia sede o filiali nel Paese ospitante o, in assenza di filiali nel Paese in questione, sia autorizzata a fornire i suoi servizi sul territorio.

 

Riferimenti normativi

  • Decreto legislativo 18 aprile 2011, n.59 - Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida direttiva 2006/126/CEE.
  • Decreto del Presidente della Repubblica 30 luglio 2012, n. 151 - Modifiche al Decreto del Presidente della Repubblica n. 495 del 16 dicembre 1992 e concernente il regolamento di esecuzione e attuazione del Nuovo codice della strada, in materia di strutture, contrassegno e segnaletica per facilitare la mobilità.