Posta elettronica certificata, PEC

Con la posta elettronica certificata (PEC) puoi inviare documenti e messaggi di posta elettronica con valore legale.

Per creare una PEC devi rivolgerti ad uno dei gestori PEC autorizzati dall’Agenzia per l’Italia Digitale, in possesso dei requisiti previsti dalla normativa di riferimento. Il servizio è a pagamento ed i costi variano a seconda dei gestori.

I costi possono variare in base ai gestori e ai servizi aggiuntivi offerti. Sul portale dell'Agenzia per l'Italia Digitale è disponibile l'elenco pubblico del gestori PEC dove è possibile conoscere e confrontare le diverse proposte.

La PEC non è un obbligatoria per i cittadini, ma solo per i seguenti soggetti giuridici:

  • pubbliche amministrazioni;
  • professionisti iscritti ad albi ed elenchi professionali;
  • soggetti iscritti al registro delle imprese.

Per approfondimenti consultare le schede di dettaglio:

Cos'è e come funziona la PEC

Come funziona la PEC

Come si attiva una casella PEC

Quali sono i costi del servizio PEC

Come iscrivere la PEC al Registro delle Imprese

Qual è il valore legale della PEC

In quali casi è obbligatorio attivare la PEC

Quali sono gli obblighi di legge in capo alle amministrazioni pubbliche

Quali sono gli elenchi pubblici delle caselle di PEC

Validità delle istanze presentate tramite PEC ad una PA

Qual è la normativa di riferimento per la PEC