Previdenza in Europa

Esistono notevoli differenze nel modo in cui i vari paesi dell'UE gestiscono le prestazioni, l'assistenza sanitaria e altri servizi previdenziali. Ciascun paese dell'UE ha le sue leggi per stabilire.

 

La competenza riguardo alla copertura previdenziale dipende da:

  • la situazione lavorativa (dipendente, lavoratore autonomo, disoccupato, distacco all'estero, lavoratore transfrontaliero, ecc.);
  • il paese di residenza.

Se si vive e lavora all'estero, le prestazioni previdenziali saranno fornite dal Paese di origine o dal Paese ospitante. In entrambi i casi, spetta al lavoratore avviare le procedure necessarie per mantenere la copertura quando ci si trasferisce nel nuovo paese.

Per evitare malintesi e spiacevoli inconvenienti, informati sul sistema di sicurezza sociale nel paese ospitante.

 

Per approfondimenti consultare le schede correlate:

Copertura previdenziale all'estero: lavoratore distaccato 

Copertura previdenziale all'estero: vivi e lavori all'estero

Dipendenti pubblici distaccati all'estero

Previdenza in Europa: modalità operative per mantenere la copertura previdenziale

 

Aree tematiche: