Adozione internazionale: conclusione della procedura di adozione

Domanda: 

Quando la procedura di adozione internazionale può dirsi chiusa?

Risposta: 

Dopo che il bambino è entrato in Italia, e sia trascorso l'eventuale periodo di affidamento preadottivo, la procedura si conclude con l'ordine, da parte del Tribunale per i minorenni, di trascrizione del provvedimento di adozione nei registri dello stato civile.

L’autorità giudiziaria competente ad emettere i provvedimenti necessari ( nel caso di affidamento come nel caso di adozione pronunciata nel paese straniero) non è il Tribunale per i minorenni che ha emesso il decreto di idoneità ma quello del distretto in cui gli aspiranti all’adozione hanno la residenza al momento dell’ingresso del minore in Italia: la norma ha voluto privilegiare l’autorità giudiziaria che ha una migliore possibilità di analisi della situazione esistenziale in cui il minore si è venuto a trovare.

Per approfondimenti:

Inoltre, per informazioni è disponibile il numero verde della Commissione per le Adozioni Internazionali 800.002.393 (lun-ven dalle 10:00 alle 13:00). 
Aggiornata il: 
03/11/2017 - 13:00