Associazioni di Promozione Sociale: cosa sono

Domanda: 

Vorrei sapere cosa sono le Associazioni di Promozione Sociale.

Risposta: 

La legge 7 dicembre 2000, n. 383  "Disciplina delle associazioni di promozione sociale", stabilisce che siano considerate associazioni di promozione sociale le associazioni riconosciute e non riconosciute, i movimenti, i gruppi e i loro coordinamenti o federazioni costituiti al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o di terzi, senza finalità di lucro e nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati. Il fine di “utilità sociale” è un ambito più ampio di quello entro cui sono inserite le associazioni di volontariato o le Onlus.

Non sono considerate associazioni di promozione sociale i partiti politici, le organizzazioni sindacali, le associazioni dei datori di lavoro, le associazioni professionali e di categoria e tutte le associazioni che hanno come finalità la tutela esclusiva di interessi economici degli associati. Non costituiscono altresì associazioni di promozione sociale i circoli privati e le associazioni comunque denominate che dispongono limitazioni con riferimento alle condizioni economiche e discriminazioni di qualsiasi natura in relazione all’ammissione degli associati o prevedono il diritto di trasferimento, a qualsiasi titolo, della quota associativa o che collegano, in qualsiasi forma, la partecipazione sociale alla titolarità di azioni o quote di natura patrimoniale. 

La stessa legge 383/2000 stabilisce che a livello nazionale (non quindi su base regionale e provinciale come avviene per il volontariato) si istituisca un Registro nazionale delle associazioni di promozione sociale, registro istituito con Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali del 14 novembre 2001 n. 471.

Aggiornata il: 
05/04/2017 - 11:38