Atti catastali: proposizione di ricorso

Domanda: 

Quale è la corretta procedura per presentare proposizione di ricorso avverso gli atti catastali?

Risposta: 

Nei casi in cui il contribuente è convinto della illegittimità o erroneità dell’atto notificato dall’ufficio può, in prima istanza, presentare ricorso dinanzi alla commissione tributaria provinciale, competente per territorio entro 60 giorni dalla data di notifica.

Per maggiori informazioni consultare la pagina dedicata all'aggiornamento dei dati catastali e ipotecari dell'Agenzia delle Entrate.

Aggiornata il: 
27/09/2017 - 16:34