Avviare un'attività: lavoratori svantaggiati e disoccupati

Domanda: 

Sono previste forme di incentivazione per i disoccupati che vogliono aprire un'attività propria?

Risposta: 

Per i lavoratori collocati in mobilità, è possibile richiedere l’anticipazione delle mensilità - non ancora percepite - dell’indennità spettante, per finanziare l’avvio di una nuova attività.

La normativa di riferimento  prevede una speciale forma di anticipazione dell’indennità di mobilità in favore dei lavoratori che, dipendenti da società sottoposte a procedure concorsuali, decidano di associarsi in cooperativa per rilevare la società datrice di lavoro. In particolare, la legge riconosce alla neo costituita cooperativa un diritto di prelazione sull’acquisto e/o l’affitto della società ex datrice di lavoro.

Anche per i lavoratori che percepiscono il trattamento di CIGS è stata introdotta, dal 2009, la possibilità di una liquidazione anticipata per favorire progetti di autoimprenditorialità o autoimpiego. Il Decreto Ministeriale del 18 dicembre 2009 illustra le modalità attuative per inoltrare la richiesta.

Per maggiori approfondimenti consultare il D. L. n. 145/2013, convertito in L. n. 9/2014

Aggiornata il: 
25/07/2017 - 14:02