Cancellazione anagrafica per irreperibilità

Domanda: 

Cosa fare in caso di procedimento di cancellazione anagrafica per irreperibilità?

Risposta: 

Il cittadino che a seguito del censimento o a seguito di ripetuti controlli effettuati nell'arco dell'anno solare da personale appartenente alla Polizia Municipale non viene reperito sul territorio comunale, viene dichiarato irreperibile e cancellato dai registri anagrafici.

La procedura di controllo indicata nel procedimento amministrativo richiede 30 giorni ma i controlli vengono ripetuti per circa 3 volte a distanza di tempo e complessivamente la pratica si esaurisce in 365 giorni. La posizione anagrafica può essere ripristinata solo con nuova richiesta di iscrizione

Per approfondimenti circa la cancellazione dall'anagrafe della popolazione residente ed in quali casi viene effettuata, si rimanda alla consultazione dell'articolo 11 (Cancellazioni anagrafiche) del Decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223.

Aggiornata il: 
09/11/2017 - 00:46