Centro di Referenza Nazionale per la pet-therapy

Domanda: 

Dove è possibile trovare informazioni sulla Pet-therapy?

Risposta: 

Il termine Pet Therapy indica una serie complessa di utilizzi del rapporto uomo-animale in campo medico e psicologico. Nei bambini con particolari problemi, negli anziani e in alcune categorie di malati e di disabili fisici e psichici il contatto con un animale può aiutare a soddisfare certi bisogni (affetto, sicurezza, relazioni interpersonali) e recuperare alcune abilità che queste persone possono aver perduto.

È stato infatti rilevato da studi condotti già negli scorsi decenni e oggi comprovati da sempre più numerose esperienze, che il contatto con un animale, oltre a garantire la sostituzione di affetti mancanti o carenti, è particolarmente adatto a favorire i contatti inter-personali offrendo spunti di conversazione, di ilarità e di gioco, l'occasione, cioè, di interagire con gli altri per mezzo suo.

Può, inoltre, svolgere la funzione di ammortizzatore in particolari condizioni di stress e di conflittualità e rappresentare un valido aiuto per pazienti con problemi di comportamento sociale e di comunicazione, specie se bambini o anziani, ma anche per chi soffre di alcune forme di disabilità e di ritardo mentale e per pazienti psichiatrici.

Il Ministero ha attivato presso la sede territoriale di Verona e Vicenza dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie il Centro di Referenza Nazionale per gli interventi assistiti dagli animali.

Per approfondimenti: Ministero della Salute, Centro di Referenza Nazionale per gli interventi assistiti dagli animali.

Aggiornata il: 
05/09/2017 - 11:26