Come diventare addetto alla sicurezza dei locali. Buttafuori

Domanda: 

Faccio il buttafuori in un locale notturno: ho sentito di nuove disposizioni a proposito del reclutamento del personale di controllo e sicurezza. Cosa devo fare per essere in regola?

Risposta: 

Secondo quanto stabilisce il Decreto 6 ottobre 2009 del Ministero dell'Interno gli addetti alla sicurezza fuori e dentro i locali (così detti buttafuori), dovranno iscriversi a un elenco speciale gestito dalle Prefetture (Elenco addetti ai servizi di controllo delle attivita’ di intrattenimento e spettacolo) il cui accesso sarà consentito ai possessori dei seguenti requisiti:

a) età non inferiore a 18 anni;

b) buona salute fisica e mentale, assenza di daltonismo, assenza di uso di alcool e stupefacenti, capacità di espressione visiva, di udito e di olfatto ed assenza di elementi psicopatologici, anche pregressi, attestati da certificazione medica delle autorità sanitarie pubbliche;

c) non essere stati condannati, anche con sentenza non definitiva, per delitti non colposi;

d) non essere sottoposti a misure di prevenzione ovvero destinatari di provvedimenti di cui all'art. 6 della legge 13 dicembre 1989, n. 401(divieto di accedere a manifestazioni sportive);

e) non essere aderenti o essere stati aderenti a movimenti, associazioni o gruppi organizzati aventi tra i propri scopi l’incitamento alla discriminazione o alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiose;

f) diploma di scuola media inferiore;

g) superamento del corso di formazione di cui all'art. 3 del presente decreto che prevede lo studio di materie di area giuridica, tecnica, psicologico-sociale;

La perdita di uno o più requisiti comporterà la cancellazione dall'albo.

 

Aggiornata il: 
17/06/2014 - 15:58