Come richiedere la Carta di identità elettronica

Domanda: 

Come si richiedere la Carta di identità elettronica?

Risposta: 

La Carta di identità elettronica può essere richiesta presso il proprio Comune di residenza o presso il Comune di dimora. Il documento può essere richiesto in qualsiasi momento. Il cittadino dovrà recarsi in Comune munito di fototessera, in formato cartaceo o elettronico, su un supporto USB. La fototessera dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto. Le indicazioni su come effettuare correttamente la foto sono disponibili nella sezione "Carta d'Identità Elettronica: modalità di acquisizione foto".

Prima di avviare la pratica di rilascio della Carta di identità elettronica bisognerà versare, presso le casse del Comune, la somma di € 16,79 oltre i diritti fissi e di segreteria, ove previsti, quale corrispettivo per il rilascio della CIE. Bisognerà inoltre conservare il numero della ricevuta di pagamento.

Prenotazione online della richiesta

Ciascun cittadino che lo desideri può anche prenotare un appuntamento per la presentazione della domanda di rilascio, in funzione alle disponibilità del proprio Comune, utilizzando il sistema Agenda CIE. Quest’ultimo richiede che ciascun cittadino effettui la registrazione ed entri in possesso di una coppia di credenziali username/password. Tali credenziali dovranno essere conservate con cura e utilizzate esclusivamente sul sistema “Agenda CIE”, ogni qualvolta si desideri richiedere un appuntamento per il rilascio o il rinnovo della CIE.

Prima di procedere alla prenotazione è consigliabile verificare se il proprio comune ha attivo il servizio di emissione della CIE. Ogni cittadino può inserire appuntamenti per se stesso e per suoi familiari, fino a un massimo di cinque appuntamenti.

Inserito l’appuntamento, il sistema "Agenda CIE" rilascia una ricevuta che deve essere:

  • stampata;
  • consegnata all’operatore comunale il giorno della presentazione della richiesta.

La ricevuta, congiuntamente all’appuntamento sul calendario, viene altresì recapitata all’indirizzo e-mail indicato dal cittadino al momento della registrazione.

Aggiornata il: 
05/06/2017 - 12:24