Contributo straordinario a iscritti Gestione Assistenza Magistrale

Domanda: 

A chi è rivolto il contributo straordinario a iscritti Gestione Assistenza Magistrale?

Risposta: 

Il contributo straordinario di solidarietà è un contributo economico per gli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale che si trovino in stato di bisogno economico dovuto a casi eccezionali. I beneficiari della prestazione sono gli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale.

La richiesta di assistenza straordinaria può essere presentata quando si presenta uno di questi eventi straordinari:

  • spese per viaggio, alloggio e vitto connesse a grave malattia dell’iscritto;
  • spese per manutenzione straordinaria o per danni, o furti riferiti all’abitazione di proprietà;
  • spese sostenute per l’assistenza continuativa a familiari fiscalmente a carico;
  • spese conseguenti a morte del figlio a carico o del coniuge;
  • spese conseguenti a separazione legale o divorzio;
  • perdita del posto di lavoro, collocamento in cassa integrazione o mobilità, del coniuge o del figlio presente nel nucleo familiare;
  • sfratto dall’immobile di residenza;
  • pignoramento a carico dell’iscritto.

Il Regolamento per l'erogazione contributo straordinario e la sua integrazione  presentano tutte le motivazioni idonee alla concessione del beneficio.

La domanda deve essere presentata esclusivamente online all'INPS attraverso il servizio dedicato.

 

Aggiornata il: 
05/03/2018 - 13:02