Corsi di lingua italiana per rifugiati politici e richiedenti asilo

Domanda: 

Possono essere ammessi a frequentare i corsi di lingua italiana organizzati nell'ambito degli Accordi di programma con le Regioni e Province autonome per immigrati extracomunitari regolarmente residenti in Italia anche i richiedenti asilo e rifugiati politici in attesa di permesso di soggiorno?

Risposta: 

Sì. I richiedenti asilo o coloro che attendono il riconoscimento dello status di rifugiato possono frequentare i corsi di lingua, purché essi siano regolarmente presenti sul territorio.

Analoghe considerazioni non possono però muoversi in riferimento a coloro la cui richiesta di asilo o di rifugio è stata respinta e sono in attesa di un permesso di soggiorno per motivi di protezione umanitaria.

Per approfondimenti: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Aggiornata il: 
11/04/2017 - 13:28