Detrazioni fiscali per pensionati residenti all'estero

Domanda: 

È possibile per i pensionati residenti all’estero chiedere detrazioni di imposta sulle pensioni?

Risposta: 

I pensionati residenti in paesi che garantiscono un adeguato scambio di informazioni cin l’Italia possono chiedere detrazioni per carichi di famiglia.

Per poter presentare la domanda, i pensionati devono attestare con dichiarazione sostitutiva di atto notorio:

  • lo stato di residenza fiscale;
  • di aver prodotto in Italia almeno il 75% del reddito complessivo per il periodo d’imposta, al lordo degli oneri deducibili e comprensivo dei redditi prodotti anche fuori dallo stato di residenza;
  • di non godere, nel paese di residenza e in nessun altro, degli stessi benefici fiscali analoghi richiesti in Italia;
  • i dati anagrafici e il grado di parentela del familiare per cui si intende fruire della detrazione;
  • che il familiare per cui si chiede la detrazione sia in possesso di un reddito complessivo non superiore a 2.840,51 euro (al lordo degli oneri deducibili e comprensivo dei redditi prodotti fuori dallo stato di residenza).

La domanda di applicazione delle detrazioni per carichi di famiglia deve essere presentata online all'Inps attraverso il servizio dedicato.

Aggiornata il: 
31/07/2017 - 12:44