Disabilità: tempi minimi di rinnovo ausili visivi forniti dal Servizio Sanitario Nazionale

Domanda: 

La normativa prevede dei tempi minimi di rinnovo per gli ausili visivi forniti dal Servizio Sanitario Nazionale a non vedenti e ipovedenti?

Risposta: 

Si, il Decreto Ministeriale n. 332 del 1999  stabilisce dei tempi minimi per il rinnovo degli ausili protesici erogati dal Servizio Sanitario Nazionale.

La nuova fornitura di ausili e protesi visive viene autorizzata dall'ASL solo dopo che sia trascorso il tempo minimo di rinnovo, previsto per ogni specifico dispositivo. I tempi possono essere abbreviati per particolari necessità terapeutiche e riabilitative o in caso di modifica dello stato psicofisico del disabile, mediante presentazione di una dettagliata relazione da parte del medico prescrittore.

Le disposizioni inerenti i tempi minimi di rinnovo non si applicano ai disabili minori di 18 anni.

 

Aggiornata il: 
17/10/2017 - 14:26