Docenti della scuola: retribuzione per supplenze brevi e saltuarie

Domanda: 

Quale retribuzione è dovuta al personale con contratto di lavoro dipendente per supplenze brevi e saltuarie?

Risposta: 

Al personale con contratto di lavoro dipendente per supplenze brevi e saltuarie non è dovuta né la retribuzione professionale docenti (personale docente ed educativo), né il compenso individuale accessorio (personale Ata).
I compensi da liquidare, nella misura propria di ciascuna qualifica, sono stati indicati dal MIUR nell'allegato A alla circolare 13 aprile 2012, n.2446.
Inoltre il MIUR con la nota Prot. n.362 del 21 gennaio 2013 ha fornito chiarimenti in merito distinguendo tra supplenze fino al 30 novembre 2012 e supplenze stipulate dal 1° dicembre.

Aggiornata il: 
12/06/2014 - 11:21