Domanda ricongiunzione contributi

Domanda: 

Come si richiede la ricongiunzione dei contributi?

Risposta: 

È possibile fare domanda di ricongiunzione dei contributi una sola volta.

La domanda è consentita per la seconda volta se il richiedente, successivamente alla prima domanda di ricongiunzione, può far valere un periodo di assicurazione di almeno dieci anni, di cui almeno cinque di contribuzione versata in costanza di effettiva attività lavorativa.
In caso contrario, la seconda domanda di ricongiunzione può essere presentata all'atto del pensionamento e solo nella gestione nella quale era stata richiesta con la prima domanda.

Le domande di ricongiunzione:

  • dei periodi assicurativi per i liberi professionisti;
  • nel Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti dell'Assicurazione Generale Obbligatoria;
  • nel Fondo Quiescenza Poste e nel Fondo Dipendenti Ferrovie dello Stato SpA.

devono essere presentate online all'Inps attraverso il servizio dedicato. Per l'accesso ai servizi online è necessario il possesso di un codice PIN rilasciato dall'Inps oppure di una identità SPID o di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS).
In alternativa, è possibile presentare domanda tramite Contact Center, al numero 803164 gratuito da rete fissa o il numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico;
Se la domanda è accolta, l'importo da pagare viene notificato dall'Inps. Il provvedimento di accoglimento della domanda, notificato con raccomandata, contiene i bollettini MAV per il pagamento e i termini per il versamento.

Aggiornata il: 
21/07/2017 - 15:37