Esame di Stato. Studenti con cittadinanza non italiana: chiarimenti del MIUR

Domanda: 

Uno studente con cittadinanza non italiana che non ha frequentato in Italia il primo ciclo di istruzione può sostenere l'Esame di Stato del secondo ciclo?

Risposta: 

Si. Per questi studenti si deve ritenere che i competenti collegi dei docenti abbiano già valutato, all’atto dell’iscrizione alle classi degli istituti di istruzione secondaria, i corsi di studio seguiti nei Paesi di provenienza e i titoli di studio eventualmente posseduti, senza nulla eccepire circa il mancato possesso del diploma di licenza conclusivo del primo ciclo di istruzione previsto dal nostro ordinamento scolastico.

Riferimenti normativi: Decreto Legislativo 17 ottobre 2005, n.226 (art. 1 comma 12)Decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 2009, n.122 (art.1 comma 9) ; Circolare n. 465 del 27 gennaio 2017 del MIUR.



 

Aggiornata il: 
10/04/2017 - 10:40