Importazione di un veicolo UE

Domanda: 

Qual è la modalità per immatricolare e commercializzare in Italia veicoli provenienti da altri paesi UE?

Risposta: 

Per trasferire in Italia un veicolo acquistato all'estero, si deve provvedere all'immatricolazione del veicolo e all'iscrizione al Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

Solitamente è possibile rivolgersi allo Sportello Telematico dell'Automobilista (STA) per immatricolare e iscrivere al PRA un veicolo nuovo o usato importato in Italia da un Paese dell'UE o appartenente allo Spazio Economico Europeo.

Quando non è possibile utilizzare lo STA, si deve:

  • prima provvedere all'immatricolazione presso l'ufficio provinciale della Motorizzazione Civile (UMC);
  • poi, entro 60 giorni  dalla data di rilascio della carta di circolazione, si deve fare l'iscrizione del veicolo al Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

La circolare 3/E dell'Agenzia delle Entrate  del febbraio 2009 chiarisce le modalità per la immatricolazione  e commercializzazione in Italia dei veicoli provenienti da altri paesi dell'UE.

Per approdondimenti: ACI

Aggiornata il: 
11/04/2017 - 15:01