Lavoro: voucher per la formazione continua dei lavoratori

Domanda: 

In cosa consisono i voucher o finanziamenti per la formazione continua dei lavoratori?

Risposta: 

I voucher sono buoni formativi/finanziamenti che un cittadino può spendere per accedere ad interventi formativi scelti autonomamente in base a proprie esigenze e prospettive professionali. L’amministrazione pubblica, in genere, indica all'interno di un avviso pubblico i requisiti necessari per inoltrare la richiesta. Ogni richiesta di finanziamento tramite voucher è soggetta alla valutazione formale dei requisiti e alla valutazione di merito.

La sperimentazione dei voucher è stata introdotta, a partire dal 1998, in alcune Regioni italiane e si è successivamente diffusa in altre regioni fino a coprire la quasi totalità del territorio nazionale.

Il dispositivo è finalizzato a sostenere la realizzazione di progetti formativi presentati dai singoli lavoratori per dare risposta ad esigenze di aggiornamento e ampliamento di conoscenze e competenze professionali avvertite a livello individuale.

Il principale strumento finanziario a sostegno dei voucher è costituito dalla legge 236/93 (di conversione del Decreto Legge 20 maggio 1993 n. 148).

Visita il sito dell'Isfol, troverai uno spazio web dedicato, dove puoi trovare tutte le informazioni, le normative, le iniziative e gli approfondimenti tematici sulla formazione per le imprese e per i lavoratori

Aggiornata il: 
12/04/2017 - 13:28