Mobilità ordinaria: domanda e tempi di erogazione

Domanda: 

Mobilità ordinaria: come si presenta la domanda e da quando decorre?

Risposta: 

La domanda di indennità di mobilità ordinaria deve essere inoltrata, a pena di decadenza, entro il 68° giorno dal licenziamento, tramite:
- WEB: servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo attraverso il portale dell’Istituto;
- Contact Center integrato: numero 803164 gratuito da rete fissa o numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico;
- Patronati/Intermediari dell’Istituto: attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

L'indennità decorre:
- dall'8° giorno se la domanda viene presentata entro i primi 7 giorni dal licenziamento o dalla scadenza dell'indennità per mancato preavviso;
- dal 5° dalla data di presentazione della domanda, se la stessa viene presentata dopo il 7° giorno.

ASpI: dal 1° gennaio 2013 e con riferimento agli eventi di disoccupazione involontaria determinatisi a partire da tale data, è stata introdotta la nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego (ASpI), che sostituisce l’indennità di disoccupazione non agricola ordinaria, l’indennità di disoccupazione speciale nell’edilizia e dal 1° gennaio 2017, l’indennità di mobilità di cui all’art. 7 della Legge 23 luglio 1991, n. 223 (Circolare Inps n. 140 del 14/12/2012; Circolare Inps n. 142 del 18/12/2012).

Durante il periodo transitorio, 1 gennaio 2013 - 31 dicembre 2016, resta sostanzialmente invariata la disciplina in materia di mobilità (Circolare Inps n. 2 del 07/01/2013, paragrafo 2.2).

Aggiornata il: 
21/06/2013 - 16:49