Passaggio di proprietà

Domanda: 

Come si effettua un passaggio di proprietà a seguito di acquisto di veicolo usato?

Risposta: 

La richiesta del passaggio di proprietà di un veicolo può essere presentata dall'acquirente, o da una persona incaricata dall'acquirente a uno Sportello Telematico dell'Automobilista (STA) quando si dispone del certificato di proprietà (CdP) o Certificato di Proprietà Digitale (CDPD).

Se la richiesta viene presentata da un incaricato, alla documentazione deve essere allegata la delega rilasciata dall'acquirente, per il Pubblico Registro Automobilistico (PRA), il modello TT2120 per l'ufficio provinciale della Motorizzazione Civile (UMC) e la fotocopia del  documento di identità/riconoscimento dell'acquirente.

Documentazione da presentare:

  • CdP o CDPD;
  • atto di vendita in una delle seguenti forme:
    • dichiarazione unilaterale di vendita con firma autenticata del venditore, in bollo, redatta sul retro del CdP cartaceo o CDPD;
    • atto di vendita in bollo redatto in forma bilaterale, con firma autenticata sia del venditore sia dell'acquirente;
    • atto pubblico, o sentenza in copia conforme all'originale, in bollo;
  • nota di presentazione al PRA su cui indicare il codice fiscale dell'acquirente;
  • carta di circolazione e fotocopia della stessa;
  • modulo TT2119 di richiesta d'aggiornamento della carta di circolazione;
  • fotocopia di un documento di identità/riconoscimento dell'acquirente

L'acquirente extracomunitario, necessariamente residente nel territorio italiano, deve presentare anche il Permesso di soggiorno in corso di validità.

Per approfondimenti: ACI

Aggiornata il: 
11/04/2017 - 14:43